Warning: Parameter 1 to modMainMenuHelper::buildXML() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.volleysaluzzo.it/home/libraries/joomla/cache/handler/callback.php on line 100
Menu Principale
Warning: Parameter 1 to modMainMenuHelper::buildXML() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.volleysaluzzo.it/home/libraries/joomla/cache/handler/callback.php on line 100
Ricerca articoli

Home

Volley Serie D femminile - girone B

Ventitreesima giornata - domenica 13 aprile 2014

UNIONVOLLEY RIVALTA 3

CRS VOLLEY SALUZZO 1

PARZIALI: 21-25; 27-25; 25-16; 25-14

CRS VOLLEY SALUZZO: Anna Testa (2 punti), Elisa Bonansea (13), Nicole Arione (2), Silvia Bono (capitano) (7), Lucia Barale (13), Alessia Madaffari (8), Martina Zavatteri (5), Domiziana Vaschetto, Elisa Aceto (primo libero; maglia Caffè Excelsior), Maria Margherita Lovera (secondo libero; maglia Caffè Excelsior). Allenatore: Barbara Medici. Secondo allenatore: Mattia Bono.

RIVALTA - Lotta e combatte la Crs Volley Saluzzo ma le biancoblu non portano a casa nessun punto dalla trasferta domenicale di Rivalta. Anche nella sconfitta, le marchionali restano ancora saldamente in decima posizione, a più 4 dalla zona spareggi salvezza.

PRIMO SET

Nella trasferta sul campo dell'Unionvolley, coach Barbara Medici schiera in sestetto Arione in palleggio; Madaffari opposto; Bonansea e Barale in banda; Bono e Zavatteri centrali, Aceto primo libero (maglia Caffè Excelsior). Contro un avversario già sconfitto all'andata, le saluzzesi partono benissimo. Ottima la gestione di gara della Crs, che si porta avanti e mantiene sempre un congruo vantaggio. L'unico momento di stop nella marcia spedita delle ospiti arriva nella fase decisiva, con l'Unionvolley che riesce a guadagnare il 20-20. Un segnale pericoloso, ma la Crs si rialza subito e va a chiudere in maniera perentoria: 21-25. 0-1.

SECONDO SET

Nessun cambio nella Crs, che inizia nuovamente bene anche la seconda frazione. Ospiti avanti di potenza sino a metà set, poi si viaggia sulla completa parità sino al 22-22. Un paio di errori in ricezione delle marchionali favoriscono Rivalta che guadagna un primo set ball. Saluzzo rimedia alla situazione e aggancia le torinesi sul 24-24. Verdetto affidato ai vantaggi, e questa volta la Crs non riesce a rimediare pienamente: 27-25. 1-1.

TERZO SET

Svanito il possibile 0-2, le marchionali ricominciano dall'1-1. Gioco discreto da parte saluzzese sino al 15 pari poi alcune difficoltà di troppo in ricezione finiscono per favorire l'Unionvolley, che approfitta cinicamente della situazione per ribaltare il risultato: 25-16; 2-1

QUARTO SET

È il più difficile dell'intero match. La Crs non riesce a carburare e incassa senza riuscire a replicare il pesante break delle torinesi. Parziale riscatto ospite nella fase finale del set, ma il risultato è già compromesso. 25-14. 3-1

Prossimo turno: Crs Volley Saluzzo-Caselle Volley (sabato 26 aprile ore 20,30). 

 

crs-dogliani2

Volley Serie D femminile - girone B

Ventiduesima giornata - sabato 5 aprile 2014

CRS VOLLEY SALUZZO 3

VBC DOGLIANI 0

PARZIALI: 25-18; 25-21; 25-21

CRS VOLLEY SALUZZO: Anna Testa, Elisa Bonansea (10 punti), Nicole Arione (2), Silvia Bono (capitano) (12), Maria Margherita Lovera, Lucia Barale (12), Alessia Madaffari (7), Martina Zavatteri (9), Michela Madaffari, Camilla Rosso, Domiziana Vaschetto, Elisa Aceto (primo libero; maglia Caffè Excelsior), Camilla Brondino (secondo libero; maglia Caffè Excelsior). Allenatore: Barbara Medici. Secondo allenatore: Mattia Bono.

SALUZZO - Ritorno alla vittoria per la Crs volley Saluzzo, che con Dogliani spezza la serie negativa di cinque sconfitte consecutive e torna a rivedere la luce. Un successo fondamentale in chiave salvezza, per il sestetto di coach Barbara Medici, che si conferma in decima posizione e guarda con maggior fiducia agli impegni dell'ultima tranche della stagione regolare. Contro le langarole di Ricky Gallia, gran prova da parte di tutte le ragazze: a fare la differenza, la percentuale di errori, decisamente contenuta per quanto riguarda i colori marchionali.

PRIMO SET

Contro un Dogliani che preme minacciosamente alle spalle in classifica, la Crs non ha alternative al successo. Con Testa non pienamente disponibile, in apertura di match entra in campo il sestetto con Arione in palleggio; Alessia Madaffari opposto; Bonansea e Barale in banda; Bono e Zavatteri centrali; Aceto primo libero (maglia Caffè Excelsior). Pronti via, e la Crs fa subito la voce grossa. Il 3-1 di Madaffari è il segnale che le saluzzesi hanno ritrovato la voglia di vincere smarrita nell'ultimo mese. Brava la Barale (8-5) poi un ace della Zavatteri fissa il primo break sul 9-5. Time out Dogliani. Le ospiti sembrano poter rientrare, ma Saluzzo ristabilisce subito le distanze. Una precisa Bonansea, e due invasioni di fila fischiate alle ospiti, consentono alla biancoblu di casa di andare definitivamente via. Ancora battute punto per Arione e Bonansea e nuovo time out discrezionale Dogliani: 15-8. Seconda parte di set gestita alla perfezione dalle saluzzesi, che tengono sempre a bada il Dogliani. Finale in gloria con il 24-17 della Barale e la chiusura dell'ottima Madaffari: 25-18. 1-0

SECONDO SET

Niente di nuovo in casa Crs, ed è subito partenza a razzo per le ragazze di coach Medici, avanti velocemente sul 5-0. Le ospiti provano il tutto per tutto ma Saluzzo non cede. Dall'8-3 in favore delle biancoblu (time out Dogliani), vantaggio locale ancora sul 13-8 poi, piano piano, qualcosa cambia e si arriva al durissimo 14-14. Dopo la sospensione spesa da coach Medici, Saluzzo torna in campo con rinnovata attenzione. Subito avanti con Barale, la Crs approfitta dell'attacco out delle ospiti e, ancora con Barale, mette a segno il controbreak di 3-0 che indirizza la frazione. Padrone di casa sempre in vantaggio ed in grado di gestire l'estremo tentativo di rientro del Dogliani (19-18): un'altra battuta punto della Zavatteri (4 in totale nel corso dell'incontro) sospinge avanti la Crs, che arriva sul 24-19 con il muro di capitan Bono. Chiusura sull'attacco out ospite per il 25-21. 2-0

TERZO SET

Come spesso accade, l'approccio del terzo set si rivela difficile, per la squadra sul doppio vantaggio. Copione rispettato al via della Croce, con Dogliani largamente avanti 7-12 e 11-16. Dopo il time out discrezionale di coach Medici, arriva un cambio in casa Crs, con Lovera in campo per Madaffari. Sul massimo svantaggio di 11-17, comincia la rimonta della formazione di casa, che sfrutta la grandissima precisione al servizio di Lucia Barale per rimontare lo scarto. Prima sospensione Dogliani sul 15-18 e seconda sul 17-18 ma la Crs non si ferma più. Il 18-18 porta la firma della Barale, ma non è finita. Di rabbia, le marchionali piazzano ancora tre punti di fila, capovolgendo l'esito del set (e pure dell'incontro) con un break di 10-1 da incorniciare. Dogliani (in campo l'ex Giordana) non riesce più a replicare ed il finale è tutto biancoblu. Due ace di fila per la Zavatteri e chiusura alla grande al primo match ball con capitan Bono.

Prossimo turno: Unionvolley Rivalta-Crs Volley Saluzzo (domenica 13 aprile ore 18,30). 

 

Volley Serie D femminile - girone B

Ventunesima giornata - domenica 30 marzo 2014

VILLANOVA VOLLEY BALL 3

CRS VOLLEY SALUZZO 1

PARZIALI: 18-25; 25-17; 25-22; 25-18

CRS VOLLEY SALUZZO: Elisa Bonansea, Nicole Arione, Silvia Bono (capitano), Maria Margherita Lovera, Lucia Barale, Alessia Madaffari, Martina Zavatteri, Elisa Aceto (primo libero; maglia Caffè Excelsior), Camilla Brondino (secondo libero; maglia Caffè Excelsior). Allenatore: Barbara Medici. Secondo allenatore: Mattia Bono.

VILLANOVA MONDOVÌ - Si allunga, la striscia negativa della Crs Volley Saluzzo, ma questa volta le biancoblu possono davvero recriminare. Solo il destino, sotto forma di qualche assenza di troppo, impedisce alla marchionali di tornare a casa da Villanova con almeno un punto assolutamente meritato. Sabato, con ranghi al completo, c'è il derby chiave con Dogliani, una sfida da vincere a tutti i costi.

PRIMO SET

Con coach Barbara Medici impegnata nel primo match regionale delle Under 14 (vittoria secca 3-0 a Valenza), è il vice allenatore Mattia Bono ad impostare la partita delle biancoblu. La Crs parte con il consueto sestetto con Arione in palleggio, Lovera opposto, Bonansea e Barale in banda, Silvia Bono e Zavatteri centrali e aceto primo libero (maglia Caffè Excelsior). Avvio ottimo da parte delle saluzzesi, che si dimostrano reattive al cospetto di un Villanova dei quartieri alti. La Crs prende comandare le operazioni, e rimane sempre sopra. A metà del set, lo strappo decisivo della Crs e non basta il rientro del Villanova per riaprire la frazione: 18-25. 0-1

SECONDO SET

Le saluzzesi proseguono sull'onda lunga del primo set vittorioso continuano a tenere testa alle padrone di casa. Si prosegue in grande equilibrio sino al 15-15, poi un break delle monregalesi indirizza il set: 25-17. 1-1

TERZO SET

Si riprende dall'1-1, con un parziale negativo (6-0) nella fase iniziale del set. Una brutta botta per le ambizioni delle marchionali, che tuttavia non si smontano. Con pazienza, la Crs ricuce lo strappo e arriva sino al meno 1: 18-17. Villanova ci mette quel pizzico d'esperienza in più e la spunta sul filo di lana: 25-22. 2-1

QUARTO SET

La Crs ha ancora fiato da spendere. Le ospiti trovano il primo vantaggio consistente della frazione (8-11) ma un paio di sviste riaprono la frazione e si procede sul filo dell'equilibrio. Villanova trova un altro filotto di punti che blocca Saluzzo nel momento chiave ed è il 25-18. 3-1

Prossimo turno: Crs Volley Saluzzo-Vbc Dogliani (sabato 5 aprile ore 20,30). 

 

crs la folgore

Volley Serie D femminile - girone B

Ventesima giornata - sabato 23 marzo 2014

CRS VOLLEY SALUZZO 0

LA FOLGORE SAN MAURO 3

PARZIALI: 14-25; 18-25; 7-25

CRS VOLLEY SALUZZO: Anna Testa (7 punti), Elisa Bonansea (3), Nicole Arione (1), Silvia Bono (capitano) (1), Maria Margherita Lovera, Lucia Barale (2), Alessia Madaffari (4), Martina Zavatteri (1), Federica Ciarnelli (1), Elisa Aceto (primo libero; maglia Caffè Excelsior), Camilla Brondino (secondo libero; maglia Caffè Excelsior). Allenatore: Barbara Medici. Secondo allenatore: Mattia Bono.

SALUZZO - Nulla da fare per le padrone di casa della Crs nel match con La Folgore San Mauro. Una sconfitta ampiamente pronosticata, quella con le torinesi terze in classifica, e per una volta non ci sono grosse recriminazioni in casa Volley Saluzzo. Troppo evidente la differenza di valori in campo, con le ospiti perfette in difesa e pronte a vanificare ogni tentativo delle saluzzesi. Tra le marchionali, match incolore a livello generale: positive, invece, le prove delle giovani Ciarnelli e Brondino.

PRIMO SET

Per la Crs Volley Saluzzo, coach Barbara Medici schiera Arione in palleggio, Madaffari opposto, Testa e Bonansea in banda, Bono e Zavatteri centrali, Aceto primo libero (maglia Caffè Excelsior). Il primo punto del match lo firma la Testa, ma il vantaggio delle marchionali è effimero. Il primo affondo deciso della Folgore fissa il risultato sul 2-7. Dopo il time out, la Crs riparte con grinta, e sfrutta qualche errore di troppo delle ospiti. Con pazienza, il sestetto biancoblu rimette in equilibrio la frazione rientrando sul 10-12. Sembra fatta, ma un break delle torinesi ricaccia sotto Saluzzo: 10-15. È uno scoglio, quello dei cinque punti, sul quale si arrestano i tentativi del sestetto di casa, con scarto che cresce ancora per il 14-25 finale. 0-1

SECONDO SET

Si riparte con la Crs che schiera il medesimo sestetto, e qualche segnale positivo in più. Con Testa e Bono, la formazione di casa cerca di scappare (5-3) ma il San Mauro si riprende presto e piazza un break importante: 6-10 e time out Saluzzo. Coach Medici prova ad inserire Barale in banda per Testa. Dopo aver raggiunto il massimo svantaggio sull'11-18, il set cambia improvvisamente. Le ospiti rallentano il ritmo e la Crs si fa sotto. Una battuta punto della Madaffari suona la sveglia (13-18) e Saluzzo riparte. Succede un po' di tutto in campo, compreso un cambio in casa Crs (dentro Lovera per Madaffari e positiva frazione per il secondo libero Brondino), un paio di errori delle torinesi ed un attacco a segno per la Bonansea: 17-19. Tutto sembra ancora possibile, ma San Mauro smorza sul nascere i sogni di gloria delle biancoblu: 18-25. 0-2

TERZO SET

Terza frazione velocissima. In campo sin dall'inizio la giovanissima Ciarnelli (classe 2000) che firma il suo primo punto in D con una difesa a muro. Si lotta alla pari solo inizialmente, poi dal 4-4 le ospiti mollano il freno e viaggiano verso una vittoria mai in discussione: 7-25 e 0-3. Due i cambi in casa Crs: entrano Lovera e Testa per Madaffari e Barale.

Prossimo turno: Villanova Volley Ball-Crs Volley Saluzzo (domenica 30 marzo ore 18). 

 

Volley Serie D femminile - girone B

Diciottesima giornata - sabato 8 marzo 2014

crs-bra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CRS VOLLEY SALUZZO 1

AREA 0172 BRA BCC 3

PARZIALI: 25-22; 23-25; 16-25; 16-25

CRS VOLLEY SALUZZO: Anna Testa (15 punti), Elisa Bonansea (9), Nicole Arione (1), Silvia Bono (capitano) (9), Maria Margherita Lovera (7), Lucia Barale (3), Alessia Madaffari (1), Martina Zavatteri (5), Michela Madaffari, Domiziana Vaschetto, Elisa Aceto (primo libero; maglia Caffè Excelsior), Camilla Brondino (secondo libero; maglia Caffè Excelsior). Allenatore: Barbara Medici. Secondo allenatore: Mattia Bono.

SALUZZO - Opportunità sprecata per le ragazze della Crs Volley Saluzzo nel derby casalingo con il Bra. Ad un ottima partenza, che frutta il primo set, segue una seconda frazione giocata sul filo di lana e persa di un niente con un avversario in crescendo. Sull'1-1, il sestetto di casa si ferma e per l'Area 0172 è un gioco da ragazzi portare a casa l'intero bottino.

PRIMO SET

Per coach Barbara Medici, scendono in campo Arione in palleggio; Lovera opposto; Testa e Bonansea in banda; Bono e Zavatteri centrali; Aceto primo libero (maglia Caffè Excelsior). Dopo il minuto di silenzio nel ricordo della giovanissima studentessa saluzzese Alessandra Bianco, scomparsa in settimana, avvio subito in salita per la Crs, chiamata ad inseguire il vantaggio iniziale del Bra: 2-5. Bonansea e una bella battuta di Lovera valgono il 5-5. Si prosegue punto a punto, con un continuo alternarsi al comando da parte dei due sestetti, ma biancoblu e rossonere non riescono a staccarsi in maniera definitiva. La Crs pareggia sul 20-20 e infine si stacca. Ace della Bonansea e muro-punto per il 22-20: time out Bra. Testa riporta avanti Saluzzo sul 23-22, poi il 24-21 porta è un pezzo di bravura della Arione. La Crs soffre qualcosa di troppo ma chiude bene con un muro vincente: 25-22. 1-0

SECONDO SET

Nessun cambio in casa Crs. Le biancoblu cercano lo scatto (14-11) ma Bra è sempre in scia e si prosegue in sostanziale equilibrio. Sul 17-17, Zavatteri e Testa mettono a terra i punti che valgono il momentaneo vantaggio marchionale: 19-17. La strada sembra tracciata per la Crs, che si mantiene sempre sopra di 2 lunghezze poi, sul 22-20, arriva l'inspiegabile black out delle biancoblu. Bra rientra sul 22-22 e resiste all'ultimo assalto saluzzese: 23-22. Le ospiti non sbagliano più niente e chiudono con un servizio pulito: 23-25. 1-1

TERZO SET

Le marchionali non riescono a resettare un finale amaro di seconda frazione e sono costrette a remare controvento. Il vantaggio iniziale (1-0) è un fuoco di paglia. In casa Crs c'è il primo cambio: entra Barale per Bonansea. L'Area 0172 sembra imprendibile (3-7) ma le padrone di casa sembrano poter rientrare. Sull'8-10, entra al servizio la giovanissima Michela Madaffari per Zavatteri ed il punteggio sembra stabilizzarsi. Ma un break delle ospiti, passate rapidamente sul più 5, tarpa le ali alle biancoblu, e non servono gli inserimenti di Zavatteri e Alessia Madaffari per modificare l'esito della frazione: 16-25. 1-2

QUARTO SET

Al rientro, è subito 3-1 per le ragazze di coach Barbara Medici, ma un nuovo break ospite è in agguato. Saluzzo incassa un parziale di 1-10 e la partita finisce anzitempo. Sul 4-10 entra Bonansea per Testa e più avanti faranno il loro ingresso Vaschetto e Michela Madaffari: buona la prova delle giovanissime, che tengono il campo con onore.

Prossimo turno: riposa Crs Volley Saluzzo. 

 
I nostri sponsor
Calendario eventi
<<  Aprile 2014  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
282930    
Immagine del momento
Presentazione 2008 01
Chi è online
 6 visitatori online